GIORNATA NAZIONALE CONTRO LA TRUFFA DEI SUSSIDI ALL’INCENERIMENTO DEI RIFIUTI

PROMOSSA DALLA RETE NAZIONALE RIFIUTI ZERO

Comunicato stampa - 22 settembre 2007

 

La finanziaria 2007 ha cancellato i sussidi statali all’incenerimento (più di 34 miliardi di euro regalati a petrolieri e a gestori dell’inceneritori dal 1991) per i nuovi inceneritori ma li mantiene per quelli esistenti. Inoltre, con un “colpo di mano”, cambiando la scrittura del testo originario, mantiene bene aperta la possibilità che nuovi inceneritori non ancora operativi e nemmeno realizzati possano godere di questi soldi pubblici derivanti dal pagamento della bolletta elettrica da parte di tutti i cittadini.

Ogni tentativo di ripristinare in Parlamento la scrittura originaria che vietasse almeno questi sussidi a tali impianti è naufragato per una iniziativa trasversale del “PARTITO DELLA TRUFFA E DELL’INCENERIMENTO” che unisce governo ed opposizione.

Nelle piazze di almeno 15 regioni italiane si svolgono iniziative che chiedono la fine della truffa che ha impedito che venissero finanziate le energie davvero rinnovabili, a partire dal solare, per chiedere inoltre il sostegno a modalità di gestione dei rifiuti basate sulla loro riduzione e il recupero di materia e la promozione di produzioni pulite che allunghino il ciclo di vita dei prodotti facendo risparmiare energia e materie vergini.

Vogliamo che chi è stato l’artefice di questa truffa renda conto del proprio operato.

All’iniziativa di oltre circa 150 tra gruppi locali, associazioni e comitati hanno aderito Beppe Grillo (vedi http://ambientefuturo.interfree.it ) e il presidente della commissione ambiente del Senato senatore Tommaso Sodano.

Per informazioni materiali e il completo elenco delle iniziative http://ambientefuturo.interfree.it  - coordinamentonoinc@yahoo.it

Rossano Ercolini e Pier Felice Ferri, Rete Nazionale Rifiuti Zero

 

 

Testo di adesione
alla giornata nazionale del 22 settembre
fatto pervenire da Beppe Grillo

 

I cip6, truffe semantiche

 

"Cip", non è un il canto di un canarino ma una sigla che, come molte altre, hanno oramai perso di significato.

Dietro queste sigle e parole ci sono cambiamenti epocali: benzina bianca, gasolio pulito, nucleare sicuro ...

Truffe semantiche. Cambi una parola e cambi un mondo. E allora cominci a capire che vivi in un incantesimo.

La legge cip6 del '92 fu presentata come una legge innovativa. Prima di presentarla, ecco però l'incantesimo: finanziamenti per energie rinnovabili "e assimilate"!

Deviando cosi circa 35 miliardi di euro a favore delle solite industrie petrolifere.

Altra truffa semantica è la legge Bersani sulle biomasse. Bio-masse, materiale organico! ... ma prima di presentare la legge, qualcuno - si pensa Bersani - ha aggiunto "e inorganico". Ora si può bruciare di tutto!

La nostra battaglia è sacrosanta. Se non ci opponiamo finiamo per finanziare con i nostri soldi, invece della qualità della vita, i tumori che avranno i nostri nipoti tra vent'anni!

Un abbraccio a tutti. Sono con voi!

Beppe

Cerca

Aggiornamenti

Aggiornati

Inserisci il tuo indirizzo e-mail.  Sarai avvisato ad  ogni aggiornamento  di Ecce Terra.

Inserisci