Il Trentino si surriscalda

 

La torrida estate del 2003 e l’inverno caldo del 2006-2007, sfociato in un aprile «estivo», sono i segnali più recenti del pianeta che si riscalda, con mille sfumature e senza confini: ci colpiscono come mai prima le immagini del pack che si restringe e la rapidità di scioglimento dei ghiacciai, dalle Alpi all’Himalaya. Ma in realtà, è almeno dal 1850 che le stazioni meteo registrano l’aumento delle temperature, ed anche gli strumenti delle Laste (dal 1816) o dei passi dolomitici sono testimoni, nell’ultimo secolo, di un «balzo» di 0,6 ± 0,16° nella temperatura media annua). Non è un allarme, ma un trend, rispetto al quale occorre prepararsi.

Continua

 

Fabrizio Torchio

l’Adige, 22 marzo 2008

Cerca

Aggiornamenti

Aggiornati

Inserisci il tuo indirizzo e-mail.  Sarai avvisato ad  ogni aggiornamento  di Ecce Terra.

Inserisci