Val di Noto: Patrimonio dell’Umanità o di Panther Oil?

 

Video “Il Nero di Sicilia” - La7
 
Parte 1 - Parte 2 - Parte 3 - Parte 4 - Parte 5

Parte 6 - Parte 7 - Parte 8 - Parte 9 - Parte 10

 

● ● ●

 

Riceviamo dal dott. Paolo Pantano di Lido di Noto (SR)

 

Nel 2004 la Regione Sicilia diede autorizzazione di poter effettuare trivellazioni per idrocarburi liquidi e gassosi in Sicilia. In particolare fu data una concessione alla Panther Oil per una zona della Sicilia Sud-orientale dove insistono città dichiarate dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità, in un territorio dove vi sono numerosi S.I.C. (Siti d’Interresse Comunitario) e Z.P.S. (Zone di Protezione Speciale).

Territorio a ridosso di Riserve Naturali (Vendicari e Cava Grande del Cassibile) e dove è già avviata ed in forte ascesa agricoltura biologica e di eccellenza (Nero d’Avola, Ciliegino di Pachino, Mandorla di Avola, Olio degli Iblei, fragoline di Noto, mellone Cantalupo ecc.) ed inoltre un tessuto di attività turistiche (agriturismo, bed and breakfast, cascinali,  fattorie e masserie) che ruota attorno alle visite al Barocco di Noto, ai Mosaici della Villa del Tellaro, alle zone archeologiche presenti nella zona (Eloro, Castelluccio, Finocchito) o vicine (Pantalica, Siracusa, Palazzolo Acreide, ecc.).

Le Associazioni ambientaliste, naturaliste, culturali del territorio (costituitesi subito in COMITATO NOTRIV) e le istituzioni si sono opposte perché consapevoli che il modello di sviluppo che avevano scelto è quello più consono alle vocazioni ed alle risorse del territorio.

 

Registriamo in questi giorni, oltre alle innumerevoli prese di posizione di contrarietà alle trivellazioni, manifestazioni, campagne di stampa, adesioni di prestigiosi testimonials (intellettuali, scienziati, avvocati, artisti, ecc.) due nuovi episodi.

1) Parere negativo di compatibilità ambientale art. 5 DPR 12-04-1996, sulla relazione Valutazione Impatto ambientale (V.I.A.) della Soc. Panther Eureka, espresso dall'Ufficio Tecnico del  Comune di Noto inviato all'Assessoratoto Regionale Territorio e Ambiente - Palermo con nota prot. gen. n° 12983 del 31-03-2008. 

2) La dura presa di posizione del sindaco di Vittoria che contesta le prossime trivellazioni della Panther nei pressi della sorgente d'acqua "Sciannacaporale" che alimenta la città di Vittoria. Il sindaco chiede la revoca delle concessioni e fa appello agli altri sindaci del Val di Noto.

 

Allegati:

- Relazione completa ufficio tecnico di Noto.

- Relazione dell'ing. Philippe Pallas (consulente Onu per le risorse idriche) dove si dimostrano (casistica mondiale) i danni alle falde acquifere provocati comunque (anche per il gas) dalle trivellazioni.

 

Dr. Paolo Pantano

339 2497068 - 360 767395 - tel. e fax: 0931 812170

Comitato NOTRIV

7 aprile 2008

Cerca

Aggiornamenti

Aggiornati

Inserisci il tuo indirizzo e-mail.  Sarai avvisato ad  ogni aggiornamento  di Ecce Terra.

Inserisci