Informazione di regime e Comuni Virtuosi al V2 Day

 

 

È importante avere un’informazione libera.

Oggi l’informazione di regime [guardala: video 1 - video 2, nota redazione Ecce Terra] parla di un’Italia fatta di inceneritori, centrali nucleari, grandi opere. Urla di un Paese di rigassificatori, di carenza di energia, di sviluppo. Si gonfia i polmoni di prodotto interno lordo, alta velocità, grandi opere. Punta i microfoni nella direzione della politica di palazzo, dei salotti e degli studi televisivi.

 

Ma c’è un’altra Italia. Un’Italia che vive a 63 anni di distanza dalla liberazione. Nell’indifferenza delle tante caste romane, giorno per giorno, sperimentando. Nella nostra Italia i comuni hanno tagliato del 70% i consumi energetici ristrutturando le scuole, le sedi istituzionali, gli impianti sportivi, la pubblica illuminazione. Nei nostri comuni le case hanno la certificazione energetica obbligatoria e sono ad alta efficienza energetica. Gli speculatori non hanno più diritto di cittadinanza e prima di costruire si ristruttura, recuperando l’esistente.

 

Nei nostri comuni non c’è bisogno di cancrovalorizzatori perché abbiamo la raccolta differenziata all’80%, e soprattutto abbiamo messo in cantiere progetti per la riduzione dei rifiuti alla fonte: vendiamo detersivi, latte, pasta, alla spina, diamo da bere acqua del rubinetto nelle mense comunali e i prodotti usa e getta sono stati messi al bando.

Nei nostri comuni le persone, e le merci, si spostano il meno possibile inutilmente e comunque lo fanno con una mobilità dolce: piedi, bici, trasporto pubblico, car-sharing, car-pooling.

Nei nostri comuni, finalmente, i cittadini non sono clienti a cui dare uno scontrino ogni cinque anni su cui mettere una croce per esaurire il proprio far parte di una comunità, ma partecipano attivamente a quella comunità. Ogni giorno, condividendo le scelte dell’amministrazione comunale. Sperimentando.

 

Questi comuni non sono basi sulla Luna, o satelliti sperduti in una qualche lontana galassia. Fanno parte degli oltre 8000 comuni italiani. Oggi sono ancora pochi, ma stanno crescendo e si stanno propagando. Come un benefico virus.

 

PS: Oggi in Piazza San Carlo, al secondo V Day a Torino, è stato incredibile. Un’esperienza unica e irripetibile. Oltre 130.000 persone in una piazza gremita e festante. I Comuni Virtuosi c’erano, grazie a Beppe e a Maurizio. Di cuore!

 

Marco Boschini, Coordinatore Associazione Comuni Virtuosi

26 aprile 2008

 

Per informazioni:

Comuni Virtuosi

P.zza Matteotti, 17 - 60030 Monsano (AN)

Tel. 334 6535965

www.marcoboschini.it

Cerca

Aggiornamenti

Aggiornati

Inserisci il tuo indirizzo e-mail.  Sarai avvisato ad  ogni aggiornamento  di Ecce Terra.

Inserisci