Armi e mercato

Rapporto Sipri: spesa militare sempre più alta

 

 

Nel 2007 spesi 851 miliardi di euro nella corsa agli armamenti, una spesa aumentata in 10 anni del 45%. E rispetto al 2006 del 6%. Ma al vertice Fao per la crisi alimentare sono stati raccolti solo 6,5 miliardi di euro.

 

La spesa militare a livello mondiale è cresciuta del 45% negli ultimi 10 anni, del 6% solo rispetto all’anno scorso. Lo afferma il rapporto 2008 del SIPRI, l’Istituto internazionale di ricerca per la pace con sede a Stoccolma, che è stato diffuso oggi. Nel 2007 sono stati spesi 851 miliardi di euro (la metà è spesa solo dagli Stati Uniti), per la corsa agli armamenti (mentre nel recente vertice Fao, per la risoluzione della crisi alimentare sono stati destinati solo 6,5 miliardi di euro - poco più di 8 miliardi di dollari). Dal 1998 al 2007, la regione che ha registrato la più alta crescita della spesa è stata l'Europa dell'est dove le spese militari sono più che raddoppiate (+162%), anche a causa del 13% di aumento della Russia.

Continua

 

Nigrizia n° 276, 13 giugno 2008

Cerca

Aggiornamenti

Aggiornati

Inserisci il tuo indirizzo e-mail.  Sarai avvisato ad  ogni aggiornamento  di Ecce Terra.

Inserisci