Nota della redazione di Ecce Terra

 

A proposito del congresso internazionale di geologia “Geoalp 2009” di S. Martino di Sarentino (leggi articolo sotto), è da escludere che, oltre a dibattere su “gestione dei rischi geoambientali, rapporti con la popolazione, linea d'accesso Sud, gestione dei dati in cantieri «complessi» fino all'avanzamento della falda lungo la valle dell'Inn…”, sarebbe stato possibile dibattere anche degli eventuali rischi (che nessuno può escludere) per le risorse idriche delle ampie e geologicamente critiche zone interessate dagli scavi di Aica e soprattutto di Mules.

Per questo i molti qualificati relatori presenti al congresso della Val Sarentino sono solo “rappresentanti della politica, dell'economia e degli ordini professionali”.

 

 

Associazione di volontariato Idra
Iscritta al Registro Regionale del Volontariato della Toscana
per la promozione e la tutela del patrimonio ambientale e culturale
Tel. e fax  055.233.76.65;
e-mail: idrafir@tin.it;
web: http://associazioni.comune.fi.it/idra/inizio.html

Comunicato stampa - Firenze, 30 gennaio 2009
TAV Firenze-Bologna. Guai in pillole
“Io sono sempre senz’acqua”

 

Stralci della requisitoria
che i Pubblici Ministeri Gianni Tei e Giulio Monferini
hanno pronunciato al processo in corso presso il Tribunale di Firenze,
a carico dei costruttori della TAV fra Firenze e Bologna

 

Ventiduesima puntata
“Io sono sempre senz'acqua. E il contatore gira anche con l'aria.”

 

● ● ●

 

Corriere dell'Alto Adige, 30 gennaio 2009

«Geoalp 2009» Tecnici e autorità verificano l'avanzamento dei lavori
Tunnel, scavati due chilometri
Delegazione in visita a Mules. Oggi il convegno

 

BOLZANO - L'Infopoint di Fortezza e il cantiere di Mules: sono stati questi i primi appuntamenti del congresso internazionale di geologia «Geoalp 2009», dedicato anche quest'anno al tunnel di base del Brennero e i cui lavori proseguiranno oggi, a San Martino di Sarentino.

La conferenza geologico-geotecnica riguardante lo studio di fattibilità per l'accesso Sud e il cunicolo pilota della galleria di base del Brennero, ha preso il via con l'insolito raduno di ieri. I partecipanti si sono ritrovati all'Infopoint di Fortezza, dove hanno ricevuto tutte le notizie relative alla progettazione dell'opera e allo stato di avanzamento dei lavori, quindi si sono trasferiti nei due cantieri dove si stanno effettuando gli scavi per il cunicolo pilota.

 

A Mules, dove le macchine sono già entrate per oltre un chilometro nella roccia, e ad Aica, dove gli scavi per il cunicolo pilota hanno raggiunto i due chilometri e mezzo.

Il congresso «Geoalp 2009 proseguirà stamattina a San Martino con una serie di relazioni su fattibilità e progettazioni dell'accesso Sud al tunnel di base, sullo stato dei lavori della galleria stessa, e su progetti analoghi realizzati nell'arco alpino. Una «visione d'insieme » su una delle grandi opere viarie più importanti dell'intero continente.

I lavori saranno aperti alle 9 dagli interventi del presidente della giunta provinciale Luis Durnwalder e dell'assessore Barbara Repetto. Il congresso «Geoalp 2009» è organizzato dall'Ufficio provinciale geologia e prove materiali in collaborazione con l'ordine regionale dei geologi e la società Bbt Se.

 

Molti e qualificati i relatori di oggi, in una conferenza distribuita in un arco di tempo che va dalle 9.45 fino a metà pomeriggio. Interessanti i temi dibattuti: dalla gestione dei rischi geoambientali ai rapporti con la popolazione, dalla linea d'accesso Sud alla gestione dei dati in cantieri «complessi» fino all'avanzamento della falda lungo la valle dell'Inn. Dalle 15.25 in poi ci sarà anche una discussione sui vari aspetti del tunnel, con rappresentanti della politica, dell'economia e degli ordini professionali.

 

R. I.

Cerca

Aggiornamenti

Aggiornati

Inserisci il tuo indirizzo e-mail.  Sarai avvisato ad  ogni aggiornamento  di Ecce Terra.

Inserisci