L'elettorato disprezzato

 

 

Finalmente! Incalzata (si fa per dire) dalle domande, l’avvocato prestato contemporaneamente ai verdi e alla sinistra Renate Holzeisen, ha detto la sua sull’affaire Rudolf Rimbl/Euregio Finance:

Europa: più diritti, meno lobby

(Alto Adige - 29 maggio 2009  pagina 16,  sezione: CRONACA)

[…]

R.H. […]«In queste settimane ho la soddisfazione di ricevere un consenso trasversale. Davo per scontato che avrei trovato favore tra i sudtirolesi, mentre mi ha stupito il numero degli italiani.».

F.G. E tra questi anche molti di centrodestra.

R.H. «Infatti è partita la controffensiva e in ambienti Pdl si cerca di screditarmi affermando che Rudolf Rimbl, con cui divido lo studio, sarebbe socio di Euregio Finance. Il dottor Rimbl faceva parte del Cda di Euregio Finance su mandato dell’Athesia: si è dimesso in anticipo, senza dare pubblicità alla sua decisione, perché non condivideva come venivano gestite le cose».

F.G. Alla fine l’accusa è: Renate Holzeisen dichiara guerra alle lobby, ma lei stessa fa parte di un centro di potere.

R.H. «L’unica lobby che possiamo rappresentare con Rimbl sono i soci di minoranza dell’Athesia. Non è il mio caso invece, se per lobby si intende un centro di interessi non trasparenti».

[…]

 

Via, signora Holzeisen, che brutta parola. Il termine screditare è reso dal De Mauro Paravia online con un «privare totalmente o in parte qualcuno della reputazione, della stima, del credito goduti». Ora, nessuno dubita della sua reputazione, della sua stima e del suo credito qualora riferite alla sua attività professionale nello studio Rimbl, Holzeisen & Partner. Il problema è che le predette qualità così riferite, fanno a pugni (per non dire di peggio) con l’impegno elettorale che lei dice di voler assumere.

In altre parole lei, ad oggi, non può vantare alcun credito politico riguardo alla tutela degli interessi dei cittadini sul tema del tunnel di base del Brennero: perché dal 2003 è partner professionale del commercialista Rimbl che proprio nel 2003 ha partecipato in prima persona alla fondazione di Euregio Finance e perché non è politicamente credibile che il suddetto Rimbl – se si passa la metafora – abbia tutt’a un tratto smesso i panni dello sceriffo di Nottingham per vestire quelli di Robin Hood.

A proposito di conversioni. Un giornalista del Corriere dell’Alto Adige ha citato una notizia apparsa su quel giornale ed inerente un suo incarico in qualità di consulente per la società Strabag: vale a dire, il principale concorrente di Rosengarten Spa (di proprietà di Euregio Finance Spa) per il ruolo di General Contractor per il tunnel di base del Brennero. E ora che fa: conferma o la butta sul discredito?

 

Bolzano, 4 giugno 2009 - info@lucamarcon.com 339 6467555

Cerca

Aggiornamenti

Aggiornati

Inserisci il tuo indirizzo e-mail.  Sarai avvisato ad  ogni aggiornamento  di Ecce Terra.

Inserisci