Foto

Vallarsa, 1970

 

Flavio Faganello
Trentino-Alto Adige. Il mio mondo"

 

 

Flavio Faganello, settembre 1992

Il mio è un racconto, un diario di viaggio nel quotidiano, intrapreso per strappare ad ogni presente il suo segreto.

Una cultura contadina, sopravvissuta suo malgrado accomuna la regione che troppi vogliono divisa: il Trentino Alto Adige, la mia terra.

Fotografare è infatti un modo di fare storia, di dare voce agli eventi, per evitare che si consumino in silenzio; ed è una storia diversa, non ufficiale, ricca di volti sconosciuti, in cui il tempo, l'abisso che separa ed allontana, prende corpo e si fa memoria. Ogni presente ha infatti dei confini, ma la mobilità dell'esistenza è aperta al futuro, è un orizzonte che si muove con noi; non ho cercato, ma ho trovato in ogni gesto, in ogni sguardo, l'uomo.

Imparando a vedere, stando alla "finestra", in un gioco di estraneità e familiarità a volte gravoso, nelle espressioni trattenute degli anziani, negli occhi delle donne e dei bambini, ho colto l'attimo, la trasparente semplicità di ciò che è irripetibile. Grazie al rispetto concesso all'ospite, se non è troppo inopportuno, ho potuto rubare alla vita: un "furto con scasso" dello sguardo, il mio, solo a tratti irriverente, che a volte si è permesso l'ironia. Episodi sradicati, quelle immagini sono ora ritratti in bianco e nero, documenti e messaggi custoditi in un archivio, cronache di universi contadini le cui differenze sfumano in una gestualità antica, che nutre la nostra tradizione. Sono tracce che lo scatto ha trasformato in storia, in cui luce ed ombra parlano il linguaggio del silenzio; ciò che è stato è sottratto al caso e come ogni esperienza autentica diviene riconoscimento: l'evento ritorna, facendosi racconto.

 

Progetto Roberto Festi
Fotocomposizione, montaggi e stampa / Stampalith, Trento
Elaborazione Fotolito computerizzate / Tipografia Valdostana, Aosta

© Flavio Faganello. Riproduzione vietata
Prima edizione, novembre 1992
Seconda edizione, aprile 1993

Cerca

Aggiornamenti

Aggiornati

Inserisci il tuo indirizzo e-mail.  Sarai avvisato ad  ogni aggiornamento  di Ecce Terra.

Inserisci