Digiuno comune ad agosto contro gli impianti dei rifiuti  

Nimby, gemellaggio col Lazio: no inceneritore e gassificatore

 

TRENTO. Gemellaggio ambientalista tra Nimby trentino e la Rete regionale rifiuti del Lazio per protestare contro l’inceneritore di Ischia Podetti e il gassificatore di Malagrotta. Le due associazioni annunciano per agosto un digiuno comune, «civile forma di opposizione vissuta in prima persona da chi sente il dovere di dimostrare la contrarietà ad un’opera violenta come sono l’inceneritore e il gassificatore, negazione di un responsabile approccio al tema dei rifiuti».

In un comunicato congiunto, Nimby e la Rete rifiuti del Lazio criticano il presidente della Regione Piero Marrazzo per il suo «silenzio-assenso» al gassificatore in costruzione a Malagrotta autorizzato dalla precedente giunta Storace. Un comportamento aggravato, secondo gli ambientalisti, «dalla scelta di gran parte della maggioranza di centrosinistra di impedire con una pregiudiziale la discussione immediata sul gassificatore durante la riunione del consiglio regionale dedicata al piano rifiuti».

«I cittadini ritengono necessaria una moratoria in attesa delle conclusioni della conferenza programmatica annunciata dal presidente e, vista la scarsa sensibilità, aderiscono sempre più numerosi alla catena del digiuno». Oggi, 1º agosto, in Trentino sarà l’864º giorno di sciopero della fame attuato dagli attivisti di Nimby. A Roma i giorni di digiuno saranno 44: «È scandaloso - attaccano gli ambientalisti - che un’amministrazione regionale che ha cercato consensi in nome della partecipazione e della sostenibilità ambientale stia permettendo la costruzione di un gassificatore a Malagrotta, vero cratere alla periferia della capitale, con la megadiscarica, la raffineria e l’inceneritore di rifiuti ospedalieri». E giovedì scorso, il giorno dopo l’ok del Comune al nuovo piano rifiuti provinciale, una delegazione trentina del fronte anti-inceneritore era scesa a Roma per incontrare il presidente della commissione ambiente del Senato.

 

Trentino, 1 agosto 2006

Cerca

Aggiornamenti

Aggiornati

Inserisci il tuo indirizzo e-mail.  Sarai avvisato ad  ogni aggiornamento  di Ecce Terra.

Inserisci