Coordinamento dei comitati civici siciliani contro il piano rifiuti

 

Solidarietà di Rita Borsellino ai Dirigenti regionali "sotto tiro"

 

COMUNICATO STAMPA

 

L'impegno personale dell'Onorevole Rita Borsellino si aggiunge alla volontà dei numerosi intervenuti alla conferenza stampa odierna nel denunciare e contrastare in tutte le sedi e con ogni forma i provvedimenti illegittimi ed arbitrari, privi di qualsiasi motivazione, adottati dal Dirigente generale del Dipartimento Territorio e Ambiente, nei confronti di alcuni Dirigenti dello stesso Assessorato. Costoro, «rei» di essere da anni impegnati in prima linea nel far rispettare le norme di tutela ambientale compiendo con impegno il proprio dovere, hanno dimostrato di non essere assoggettabili a logiche di potere, e pertanto d'intralcio per «poteri forti» che nella gestione di interessi pubblici e privati movimentano, a loro piacimento, in dispregio a qualsiasi norma di legalità e trasparenza, funzionari integerrimi, professionalmente ineccepibili, che hanno sempre operato con senso di responsabilità in ossequio alla legge con scienza e coscienza. Fra i dirigenti di fatto esautorati dal provvedimento dell'architetto Pietro Tolomeo spiccano: il Dott. Gioacchino Genchi responsabile dei pareri tecnici in materia di emissioni in atmosfera tra cui quelli dei quattro mega-inceneritori e la Dott.ssa Maria Assunta Candido, per gli impianti di produzione di energia eolica.

Il Coordinamento dei Comitati, nel registrare con grande soddisfazione il successo di partecipazione alla conferenza stampa di rappresentanti dei Comitati civici dell'Isola, di forze politiche, di organizzazioni sindacali, di associazioni ambientaliste e di singoli, confida per tutti nell'azione che l'On.le Borsellino si è impegnata a portare avanti e ritiene, inoltre, che ai numerosi attestati di solidarietà per i dirigenti sotto tiro ed alle molte interpellanze ed interrogazioni parlamentari già presentate da varie forze politiche anche di maggioranza, sia indispensabile far seguire la richiesta di intervento urgente delle Autorità competenti, giudiziarie e contabili, affinché si faccia luce sia sugli episodi particolari che sulla gestione complessiva degli Uffici regionali, a partire dal caso eclatante del Dipartimento Territorio e Ambiente.

 

 

Palermo, 17 gennaio 2007

f.to Il Coordinatore Regionale

(Prof. Luigi Solarino)

lsolarino@unict.it

 

 

 

 

 

 

Cerca

Aggiornamenti

Aggiornati

Inserisci il tuo indirizzo e-mail.  Sarai avvisato ad  ogni aggiornamento  di Ecce Terra.

Inserisci